Bulli da Macello 1 vs [LDS] The Mean Machine 2

[LdS VIII - Serie E]Bulli da Macello 1 vs [LDS] The Mean Machine 2 by gandalf78

La giornata non è delle migliori per giocare al nostro sport preferito, una solite quanto fastidiosa pioggierellina scende a bagnare il campo e a rendere molto viscida una palla che già sta iniziando a scottare visti i risultati delle due precedenti partite per entrambe le squadre.
i Nani del Chaos e gli umani si presentano sul campo in cerca della vittoria che manca e che risulta essere necessaria vista l’attuale classifica.
Il coach dei BdM [Bulli da Macello ndr] decide di partire in difesa e questo permette agli umani di sperare in un attacco fulmineo per impostare la partita in difesa… ma la difesa dei BdM non lascia spazi, anzi tutti i blocchi sono a favore sennonché la svolta; un blitz del minotauro sull’otre umano non finisce bene, lasciando un po scoperta la parte centrale del campo. E qui la mancanza di paura degli umani permette ad un uomo di linea [con Daunteless] di stendere momentaneamente il bull centaur, unico baluardo di difesa del centrocampo in quel momento, liberando la strada al ricevitore umano che inizia la corsa verso la meta, seguito a brevi passi dal lanciatore che cerca di coprirgli le spalle. Il coach dei BdM cerca di coprire la corsa del l’umano ma un blitz a liberare la strada ed un tiro di dodge ben riuscito permettono di segnare la meta del momentaneo 0-1.
Ma la poca esperienza della squadra, la pioggia che rende scivolosa la palla e l’euforia per la meta segnato, oltre alla bravura del coach avversario, rimasto oltretutto in inferiorità numerica di 1 nano, lasciano quasi campo aperto ai BdM per segnare la meta del momentaneo pareggio sul finire del primo tempo. 1-1 e tutti negli spogliatoi a leccarsi le ferite e a fare mea culpa per gli errori commessi.
Gli umani cercano di studiare una strategia per evitare di subire la seconda meta (partono in difesa nel secondo tempo) ma i BdM hanno un piccolo problema, 3 infortunati [non gravi ndr] riducono il loro numero a solo 9 unità.
Il tempo non accenna a cambiare e questo rende la palla molto viscida.
Questa seconda metà della partite vede però entrambe le parti incattivirsi e questo fa assottigliare le linee avversarie poco a poco. Siamo all’inizio del dodicesimo turno che i numeri sono i seguenti: 5 infortunati ed un KO per i BdM, 1 Infortunato ed un KO per i MM.
E qui la svolta un paio di blocchi lasciano una specie di linea di blitz sul portatore di palla Hobgolin appena all’interno della metà campo umana, nessuno sembra volersi prendere la briga di attaccarlo tranne l’uomo del giorno, un ragazzo tirato su mentre si veniva al campo per giocare, giusto per fare l’11° [Journeyman ndr], con due schivate messe bene il blitz ha successo ed addirittura prende palla… esagerando e portandosi a contatto con un avversario.. che subito gli fa capire cos’è il Bloodbowl e lo stende, facendo perdere il possesso palla agli umani.
i BdM cercano il recupero palla ma la pioggia non fa sconti e la palla scivola dalle mani di un hobglin, unico rimasto della sua specie tra i 6 giocatori rimasti in campo.
Manca ormai poco alla fine della partita, la palla continua ad essere non contestata ed a centrocampo, il pareggio sembra ormai segnato. quand’ecco la svolta, l’hobgoblin scivola nel tentativo di andare a coprire la palla lasciando scoperto il suo compagno nano che si becca un blitz per liberare il lanciatore umano, che raccoglie palla e lancia…ma la palla scivola e rimane appena dentro il campo panico.
Siamo al 15° turno, la meta sembra lontana, la palla non è di nessuno. il minotauro decide che il lanciatore umano deve morire…ma abbiamo detto che piove, la mole del toro schiaccia il lanciatore lasciandolo leggermente contuso sul campo ma anche il tarro cade rovinosamente, causando il turnover che cambia il corso della partita.
Palla libera da avversari, 1 RR a disposizione ed in due turni il coach dei MM porta a casa la vittoria.
2-1 molto sofferto e sudato e 3 punti in tasca in chiave mezza classifica!!

The Verdict

6Fair

The Good: L’armatura in adamantio degli umani, qualche stunned ma ci si aspettava più infortuni. Alla fine il conto è stato solo di un KO ed un Infortunato.

The Bad: La pioggia e la mancanza di comprensione delle potenzialità avversarie.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *