Naples Birigands vs Nothern Vikings 1-0

[LdS VIII - LdP Drago Rosso] Naples Birigands vs Nothern Vikings 1-0 by Kyrianlathor

E’ stata una settimana difficile che ha preceduto una partita difficile per i briganti partenopei. La prima di tre match in fila contro nani del caos. Innanzitutto per evocare Thalos, è stato necessario un potente rituale propiziatorio. Il gigante mitologico, infatti, è difficile da contattare. Devo aver sbagliato qualcosa nel rituale, forse le mie vergini da sacrificare non erano tanto vergini (emmmm), o forse il mio altare consacrato non era abbastanza lordo di sangue; fatto sta, che riuscire a giocare con Thalos è stata quasi una piccola impresa. E lì, sorpresa! Il mitico gigante è in realtà un seguace del peggior Mazzarri, un catenacciaro doc ma, soprattutto, un vittimista professionista.
Ha esordendo sciorinando le sfighe della partita precedente e non ha perso un turno a piangere per ogni azione, anche la più elementare, mi fosse andata bene. 😀
Pensavo inizialmente fosse un atteggiamento infantile e, invece, nascondeva una bieca e straordinaria strategia, degna del “peggiore” allenatore di BB. Il mitico gigante, infatti, stava compiendo un rituale propiziatorio anch’egli, che consisteva nel propiziare la sfiga all’avversario versando continuamente litri di lacrime!
Ha funzionato?
Non direi…ma sicuramente è stato difficile giocare contro qualcuno che prima di ogni azione svittimeggia e augura sfiga peggio dei pennuti dell’era glaciale (sventura a te! sventura a te!).
In realtà i caotici nani non hanno mai superato la metà campo con in mano l’ovale e si sono impegnati in una sorta di rissa continua senza sviluppare mai una strategia offensiva valida. In particolare, la partita è stata decisa, a parere di chi scrive, dall’errato posizionamento iniziale sul kick off nel drive d’attacco del nostro mitologico amico . Una certa leggerezza nello schieramento, ha fatto si che tutti e 4 blitzer siano riusciti a entrare nella sua metà campo dando fastidio al portatore di palla fino alla meta che ha deciso l’incontro.

The Verdict

7Good

The Good: una rude sfida tra la buona difesa di Thalos e la creatività offensiva dei Briganti. Un dedalo di blocchi di buona fattura da parte di entrambi.

The Bad: il continuo grattare i gemelli di famiglia del coach dei Briganti, ha portato ad una leggera irritazione a fine partita

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *